Alzheimer Italia - Federazione delle Associazioni Alzheimer d'Italia
 home    indice  le strutture notizie media aiutaci   contatti
  seguici su      




I servizi





Avete bisogno di informazioni,
desiderate parlare
con qualcuno? Chiamate
"Pronto Alzheimer"

02 80 97 67




Da oggi 7 febbraio la campagna non è più attiva.
Grazie di cuore a chi ci ha sostenuto!
Potete continuare a farlo cliccando qui


Notiziario 51

In primo piano
Un libro per sostenere
la Federazione Alzheimer Italia

Pietro Vigorelli, medico, psicoterapeuta e promotore del Gruppo Anchise, ha pubblicato un nuovo libro "Alzheimer. Come favorire la comunicazione nella vita quotidiana"
Si tratta di un testo scritto in modo semplice e ricco di consigli pratici che vuole essere uno strumento utile per affrontare i problemi della vita quotidiana, sia in casa che nelle case per anziani. L'autore ha voluto destinare alla Federazione parte dei suoi diritti d'autore. Grazie!
Vai alla pagina del libro
Un salto per l'Alzheimer
Fabio Marelli, speaker di Discoradio, ha deciso di ricordare una persona a lui cara con un bellissimo gesto: aiutare altri familiari dei malati di Alzheimer. Sarà con noi per tutto il mese di settembre con il progetto "Un salto per l'Alzheimer". Grazie Fabio!
Per donare clicca qui

Vai alla Visita Vai alla sezione Leggi
Carta dei Diritti La voce di chi Per i familiari Le ultime notizie

dei Malati di Alzheimer è vicino al malato che tratta dell'assistenza
quotidiana al malato

La Federazione fa parte di:
Vai al sito di Alzheimer Europe Vai al sito di Alzheimer's Disease International Vai al sito della Ledha Vai al sito del Settimanale Vita Vai al sito della FIAN

Progetto Anziani e Musicoterapia Vai al sito dei medici di famiglia Vai al sito del progetto Partecipasalute
Musicoterapia e Malattia di Alzheimer Impegno comune per l'Alzheimer Vai al sito del progetto Partecipasalute
  |     |     |      |     Federazione Alzheimer Italia. Tutti i diritti riservati.
Ultimo aggiornamento di questa pagina 7 febbraio 2016
Desideriamo ringraziare  per lo spazio concesso sul loro server